Corso Welding Coordinator

6 CORSO WELDING COORDil Coordinatore della saldaturaSCHEDA2

In accordo alla UNI EN ISO 14731

Obiettivo del corso è di dare le basi necessarie al coordinatore della saldatura per svolgere i propri compiti

Il Welding Coordinator (coordinatore della saldatura) è la figura professionale chiave che ha lo specifico compito di gestire e controllare le attività riguardanti il processo di saldatura, nel rispetto dei requisiti minimi prefissati, attraverso adeguati piani di fabbricazione e controllo qualità.
In un’azienda, l’esperienza del responsabile di saldatura rappresenta un requisito importante nello svolgimento dell’attività, ma non risulta sufficiente. Questa deve essere sempre integrata con aspetti teorici e pratici richiesti dalla normativa UNI EN ISO 14731.
E’ necessario trasmettere al Coordinatore i concetti basilari dei requisiti di qualità per la saldature.
Particolare attenzione va data alla formazione di questa figura professionale, nell’ambito delle mansioni in campo edile e industriale, con particolare riferimento all’applicazione delle normative tecniche, ai metodi di controllo di strutture saldate.

PROGRAMMA CORSO

 

a) Coordinatore di Saldatura (UNI EN ISO 14731:2007):
– Compiti e responsabilità del Coordinatore;
– Operazioni per garantire la qualità;
– Elenco delle attività che deve svolgere il Coordinatore;
– Conoscenze di carattere generale e specifico del personale di coordinamento di saldatura;
– Verifica della corretta applicazione delle procedure, norme, codici e disposizioni legislative inerenti le costruzioni saldate.

b) Guida pratica per l’applicazione delle norme UNI EN ISO 3834
– Requisiti di qualità – estesi, normali, elementari;
– Descrizione dell’organizzazione, struttura organizzativa;
– Documenti richiesti per il controllo qualità in saldatura;
– PCQ/PFC Piano di controllo e qualità – Piano di fabbricazione;
– Riesame del contratto e del progetto;
– Controlli diretti e indiretti e in corso d’opera.

c) Tecnologia e metallurgia nel giunto saldato
– Metallurgia dei materiali acciaio al carbonio e acciaio inox;
– Tipi di giunto: definizione, preparazione, spiegazione della simbologia del disegno tecnico per la rappresentazione grafica delle saldature UNI EN 22553;
– Struttura dei giunti saldati: Materiale Base, Zona Fusa e Zona Termicamente Alterata;
– Procedure di riparazione;
– Posizioni di saldatura UNI EN ISO 6947;
– Processi di saldatura:Filo continuo (135-136-138), Elettrodo(111) UNI EN ISO 4063;
– Gestione, immagazzinaggio, conservazione, stoccaggio dei materiali di saldatura e relativa identificazione e tracciabilità.

d) Spiegazione delle principali normative per la gestione del processo produttivo
– Istruzioni o procedure di saldatura WPS (UNI EN 15609-1) ;
– Rapporti di qualificazione delle procedure di saldatura WPQR(UNI EN ISO 15614) ;
– Qualificazione Saldatori la UNI EN 9606-1, Operatori di saldatura UNI EN 1418 , UNI EN ISO 9606-2;
– Criteri di accettabilità in accordo alla ISO 5817.

e) Conoscenza di base sui metodi di controlli non Distruttivi
– Requisiti del personale addetto al controllo UNI EN ISO 9712;
– Introduzione alla difettologia tecniche di indagine;
– Controllo dei giunti saldati UNI EN ISO 5817 e UNI EN ISO 10042;
– Difetti di esecuzione;
– Difetti di esercizio;
– Controllo CND superficiali VT, PT, MT;
– Controllo CND volumetrici RT, UT;
– Interpretazione dei risultati di prove distruttive e non distruttive;
– Selezione di pezzi campione rappresentativi della produzione.

f) Prove pratiche:
– Stesura di una WPS;
– Prova pratica di controllo visivo su un giunto saldato.

g) Esame di verifica finale delle conoscenze acquisite.

Destinatari
Il corso è rivolto a tutte le società. E’ essenziale per le aziende che devono intraprendere un percorso di certificazione secondo la normativa UNI EN ISO 3834 e UNI EN ISO 1090. Le aziende necessitano di personale con le mansioni di Coordinatori di saldatura le cui attività possono spaziare da un compito di controllo vero e proprio, ad una mansione relativa all’Assicurazione della Qualità.

Requisiti per l’accesso
Si richiede una conoscenza base della norma sull’attività legate alla saldatura, esperienza delle principali tecnologie di saldatura con una conoscenza specifica nel controllo qualità dei giunti saldati.

Durata del corso:

3 giornate – dalle h. 8:30 alle h. 18:30

Attestati:
Attestato di Competenza rilasciato dall’ente TÜV SÜD al superamento dell’esame finale
Attestato di Frequenza a coloro che non superano l’esame

Sede: Tecnica della Saldatura Srl – Via Federico Turano 46/58 – 00155 ROMA

La quota d’iscrizione include la documentazione (dispensa tecnica)

Le iscrizioni dovranno pervenire a:

Tecnica della Saldatura Srl – Via Federico Turano 46/58 – 00155 ROMA
Segreteria Formazione – E-mail: formazione@tecnicadellasaldatura.it

Tel 06.22799603 Fax 06.22799674

 

..